L'Azienda

parallax background

La tenuta Elio Filippino

La produzione principale dei nostri vini, proviene da due meravigliose proprietà situate sulle colline intorno a Neive: Serra Capelli e San Cristoforo, considerata una delle più belle colline dell’intera regione vinicola del Barbaresco, che offre delle vedute mozzafiato che abbracciano tutte le Langhe sino alla provincia di Asti.

Durante la stagione estiva, la differenza tra il caldo diurno e il fresco notturno, aumenta l’aroma nelle buccie dei grappoli, assicurando una affascinante varietà a ciascuna varietà tipica della zona e dei vini locali, strutturati e complessi, molto adatti all’invecchiamento.
Il tannino tipico di questi grandi vini, constribuisce anche al loro costante appeal. Il terreno delle Langhe è costituito di un substrato di argilla, marna calcarea, marna blu, tufo, sabbia e gesso solforato. Queste sostanze si trovano a strati alterni, conferendo ai vini la loro struttura e finesse.

È applicata la “viticulture di precision” (la pratica di produzione ridotta e controllata) con l’intento di produrre solo vini di altissima qualità che sappiano soddisfare la domanda dei palati più esigenti, consumatori privati, e stakeholders professionisti che includono importatori e ristoratori specilizzati. Tali vini sono la quintessenza del territorio Langhe: Dolcetto d’Alba, Barbera d’Alba, Nebbiolo, Barbaresco, e Barolo, così come i bianchi: Moscato d’Asti and Langhe Arneis. L’eccellente posizione dei vigneti, abbinata con la minuziosa cura e le attente tecniche di vinificazione, garantiscono la produzione di vini puri e nobili.

Attraverso l’uso di enologi esperti, sono applicati testi di laboratorio per determinare il momento preciso per la raccolta delle uve, secondo la varietà, per assicurare una produzione della massimo qualità.
Sebbene la cantina abbia già avuto due importanti rinnovamenti dal 1997, riguardanti sopratutto il processo delle uve, fermentazione, invecchiamento ed imbottigliatura, lo scorso autunno sono partiti nuovi rinnovamenti degli stabilimenti, che hanno portato alla creazione di due nuovi piani, incluso uno basso per la conservazione delle bottiglie ed uno alto per le botti.

L’ambizione di Elio è di produrre degli ottimi Barbaresco Riserva di 5, 10 e persino 15 anni. Attualmente, possone essere degustati il Barbaresco Riserva del 2012 (5 anni) e 2007 (10 anni). Il prezioso Barbaresco Riserva 2016 (15 anni), sara` lanciato nel 2021.

Sotto la guida di Elio, la cantina continua ad applicare metodi naturali e tradizionali, senza uso – se non in casi necessari- di fertilizzanti o erbicida chimici.
Sinora, il prato dei vigneti è tagliato a mano e come fertilizzanti sono usati solo quelli di origine bovina o equna, ad anni alterni.


La nostra Filosofia

La filosofia di Elio Filippino è di produrre vini della migliore qualità, nel rispetto della specifica natura delle uve impiegate e del territorio. Elio sostiene che “la qualità più autentica viene dal vigneto, che fa del proprio meglio per produrre uve di qualità eccellente.” Le fasi successive, dalla potatura al raccolto e alla pressatura, sono fatte assolutamente con processi manuali, su ripide colline che sono poste ad oltre 350 mt di altitudine dal livello del mare. L’antico metodo di potatura “Guyot” è applicato a tutti i vigneti di proprietà, il che conduce ad una produzione meno abbondante ma ad uve di qualità elevata, che assicurano un risultato eccellente.

Italiano